roosecote-case-study
  1. Home
  2. > Case study

Roosecote: da centrale a carbone a sito di stoccaggio di energia

Centrica Business Solutions ha realizzato uno dei più grandi impianti di stoccaggio di energia in batterie d'Europa a Roosecote, sostenendo così la transizione energetica del Regno Unito

49MW
di capacità di stoccaggio massima delle batterie
100k
celle di batterie agli ioni di litio di seconda generazione
50k
di case che possono essere alimentate per mezz’ora

La sfida

Il sito di Roosecote, sulla costa della Cumbria, è nato negli anni Cinquanta come centrale elettrica a carbone. Successivamente, quando il mercato elettrico britannico è stato privatizzato nel 1990, è stato trasformato nella prima centrale a gas a ciclo combinato del Regno Unito, aprendo la strada a tutti i successivi grandi impianti a gas del paese.

Centrica ha assunto la gestione del sito di Roosecote nel 2003 e negli anni successivi ha modificato l'impianto per rispondere alle mutevoli esigenze dei mercati energetici. Alla fine del ciclo di vita dell’impianto, Centrica Business Solutions ha trasformato l'area in un sito di stoccaggio di energia attraverso batterie, che garantisce una fornitura di energia più flessibile alla regione.
 

La soluzione

Roosecote è una delle più grandi strutture di stoccaggio di energia attraverso batterie in Europa. Infatti, contiene energia sufficiente per soddisfare il fabbisogno energetico di circa 50.000 abitazioni per mezz'ora, che equivale alle dimensioni di Carlisle, la più grande città della Cumbria.

Infatti, Roosecote ha una capacità di stoccaggio massima di 49 MW. Il sito conta oltre 100.000 celle di batterie agli ioni di litio di seconda generazione ed è collegato alla rete di distribuzione Electricity Northwest 132kV South Lakeland.

Roosecote viene utilizzato come risorsa per aiutare la rete nazionale a gestire le variazioni della domanda e dell'offerta. Il sistema, gestito in remoto dall’Energy Centre di Centrica, carica automaticamente le batterie quando c'è capacità inutilizzata nella rete nazionale e preleva l’energia nei momenti di maggiore richiesta. Sebbene la riserva abbia una durata limitata, l’impianto è reattivo alle fluttuazioni della domanda e raggiunge la piena potenza in meno di un secondo, una velocità circa dieci volte superiore a quella di servizi analoghi che utilizzano la generazione convenzionale.

Dall'Energy Centre viene gestito un ampio portafoglio di asset energetici, alcuni dei quali di proprietà di Centrica e altri dei partner commerciali. Questi asset vengono acquistati insieme e gestiti come un'unità singola, dando origine a una Centrale Elettrica Virtuale. Centrica utilizza piattaforme digitali all’avanguardia per coordinare la produzione e lo stoccaggio dell'energia proveniente da tutti gli asset, così che i clienti possano ottenere il massimo profitto dalle proprie risorse e al contempo contribuire a garantire la flessibilità della rete nel suo complesso, condizione necessaria per la transizione a fonti di energia rinnovabile.

Abbiamo creato un team per sviluppare e realizzare impianti fotovoltaici e siti di stoccaggio di energia in batterie su larga scala. Questi impianti contribuiranno a trasformare il panorama energetico del Regno Unito e consentiranno la nostra transizione verso un futuro a basse emissioni
Bill Rees, Direttore di Centrica Energy Assets

I risultati

I governi di tutto il mondo stanno impostando obiettivi per raggiungere il Net Zero, ma con la generazione di energia pulita attraverso il fotovoltaico o l’eolico, è necessario affrontare il problema della loro intermittenza. Se il sole non splende o il vento non soffia, l'energia non viene generata. Per questo motivo, per alimentare la rete con una maggiore percentuale di energia rinnovabile, è fondamentale essere in grado di bilanciare la domanda e l’offerta di energia.

In questo contesto entrano in gioco i siti di stoccaggio di energia attraverso batterie di accumulo, come quello di Roosecote. Questa tipologia di impianti ha un ruolo fondamentale nella transizione energetica: le batterie si ricaricano quando è disponibile energia in eccesso e, quando la domanda è elevata, la restituiscono alla rete. In questo modo, l’impianto contribuisce a stabilizzare la fornitura della rete, in quanto è una fonte di energia di riserva altamente affidabile e rapida, a cui attingere quando necessario.

Roosecote, nata come centrale a carbone e a gas, è un ottimo esempio della transizione che Centrica ha compiuto nel settore della produzione di energia elettrica nel Regno Unito: dal carbone, altamente inquinante, a un’energia più pulita e flessibile.

Più casi di studio

L’impianto dell'esercito britannico da 2,3 MW, con oltre 4.000 pannelli, aiuta il Regno Unito a…

Quando il design incontra la sostenibilità per crescere in efficienza e competitività

Una partnership vincente per un percorso che unisce sostenibilità ambientale, risparmi economici di…

Iscriviti a Centrica Business Solutions

Registrati per ricevere la nostra newsletter mensile e aggiornamenti su:

  • Net Zero, sostenibilità, decarbonizzazione ed energie rinnovabili 

  • Le nostre soluzioni energetiche e i trend del mercato energetico

  • Le nostre ultime notizie, webinar, podcast ed eventi

Iscrivendoti riceverai subito un contenuto esclusivo.

Cliccando su ‘Iscriviti’ acconsenti all’invio della newsletter mensile Centrica Business Solutions e di altre informazioni sui temi indicati. Potrai cancellare la tua registrazione in qualsiasi momento. Per saperne di più, leggi la nostra informativa sulla privacy.