Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Responding to the spread of coronavirus – Message from our Managing Director

Perché è importante la manutenzione di un impianto di cogenerazione

Se il vostro sistema di cogenerazione non è sottoposto a una corretta manutenzione, si potrebbero vanificare i risparmi energetici e i benefit fiscali. Perché rischiare?

Mantenere le apparecchiature in perfette condizioni è la chiave per la loro longevità. Questo principio si applica a maggior ragione a unità complesse come i cogeneratori, che come qualsiasi sistema meccanico hanno bisogno di una manutenzione regolare per continuare a funzionare con la massima efficienza.

Poiché la finalità primaria di un'unità di cogenerazione è di ridurre significativamente i costi energetici e le emissioni di CO2, il suo malfunzionamento potrebbe inficiare i risultati e le tempistiche di ritorno sull'investimento.

La prevenzione è il segreto per garantire prestazioni ottimali

Per ridurre il rischio di un calo delle prestazioni del sistema di cogenerazione è necessario programmare regolari controlli di manutenzione. Ciò contribuisce a ridurre la necessità di lunghe e costose chiusure dello stabilimento o dell'attività per effettuare riparazioni. Facciamo alcune considerazioni.

Vantaggi finanziari e ambientali

Le unità di cogenerazione offrono:

  • Un risparmio energetico minimo del 10%, come richiesto dallo schema di garanzia di qualità della cogenerazione, anche se normalmente vengono realizzati risparmi decisamente maggiori
  • Risparmi sui costi fino al 40% rispetto all’energia elettrica proveniente dalla rete e al calore generato da caldaie in sito
  • Fino all'80% di efficienza o più presso la sede di utilizzo
  • Tutti questi vantaggi sono basati su un sistema di cogenerazione pienamente efficiente. Se si utilizza l'unità a un livello inferiore a quello consigliato non si otterranno tutti i risparmi complessivi che l'unità è progettata per fornire. Una capacità costante, al contrario, garantisce prestazioni ottimali.

Pay-back time

I risparmi sul costo complessivo dell'energia prodotti da un sistema di cogenerazione consentono di ammortizzare l'investimento in meno di cinque anni (in media 2 - 4 anni).

Il rischio di trascurare la manutenzione

Al di là delle condizioni generali dell'unità e del risparmio energetico che può essere realizzato, la mancanza di manutenzione regolare incide anche sulla certificazione di qualità del sistema di cogenerazione e di conseguenza sulla possibilità di usufruire di incentivi e benefici fiscali, quali ad esempio:

  • Esenzione dall’obbligo di acquisto dei certificati verdi
  • Defiscalizzazione del combustibile utilizzato
  • Conseguimento di certificati bianchi o Titoli di Efficienza Energetica (TEE).

Contratti di manutenzione dei sistemi di cogenerazione

La manutenzione di un impianto complesso come il sistema di cogenerazione, per garantirne la conformità alle norme governative, richiede professionisti altamente qualificati e un monitoraggio costante.

È possibile gestirla internamente, ma i rischi sono elevati e possono comportare costosi arresti dell'impianto e la perdita di incentivi. Tuttavia, stipulando un contratto per servizi energetici con un fornitore esterno, rischi e responsabilità vengono in pratica trasferiti al fornitore.

Un'opzione "fit and forget" consente al fornitore esterno di subentrare nella gestione e manutenzione quotidiane del sistema di cogenerazione e include la fornitura di componenti di ricambio oltre che la manodopera, necessari per risolvere problemi ed effettuare riparazioni.

Un contratto di manutenzione per il sistema di cogenerazione: cinque punti irrinunciabili

  1. Monitoraggio 24 ore su 24. Disponendo di un accesso remoto all'impianto di cogenerazione dell'azienda cliente, il fornitore della manutenzione può rilevare, diagnosticare e risolvere i problemi prima che possano avere conseguenze gravi. Alcune aziende offrono anche un programma di analisi dell'olio che è in grado di individuare punti di usura e identificare potenziali guasti prima che si verifichino.
     
  2. Report mensili. Un fornitore di manutenzione deve presentare report mensili sul funzionamento del sistema di cogenerazione, con dettagli relativi ai risparmi sui costi. Questi dati possono essere utilizzati per informare e rafforzare la decisione dei colleghi e degli azionisti.
     
  3. 100% del lavoro. Consigliamo un contratto che fornisca una risposta dedicata. Non è necessario intervenire o effettuare alcuna operazione di manutenzione sull'impianto di cogenerazione. Questo permette all'azienda di continuare a concentrarsi sulla propria attività. A seconda del tipo di contratto, ricambi e manodopera possono essere inclusi senza costi aggiuntivi.
     
  4. Stock di magazzino e assistenza tecnica. La gestione autonoma della manutenzione può richiedere l'ordinazione di parti di ricambio, che può rallentare le operazioni. Un contratto di manutenzione che prevede parti di ricambio sempre disponibili garantisce tempi di inattività minimi per il sistema di cogenerazione. Alcuni fornitori offrono un sistema di localizzazione satellitare dei veicoli, che permette di inviare il tecnico specializzato più vicino nel caso in cui si presentasse un problema.
     
  5. Un costo fisso che copre ogni eventualità per garantire la certezza dei costi operativi annuali. Questo significa che le aziende potranno concentrarsi sulla gestione delle proprie attività, sapendo che il fabbisogno di calore e di energia elettrica verranno sempre soddisfatti.

Scarica la nostra brochure service per scoprire i vantaggi di una corretta manutenzione e tutte le soluzioni manutentive che consentono al sistema di cogenerazione di essere sempre funzionante e di poter garantire continui risparmi alla tua azienda.