Il percorso verso il Net Zero

La chiave per rendere il business a prova di futuro è saper bilanciare il successo commerciale con la responsabilità ambientale.

Nonostante la recente pandemia globale e l’incertezza economica, è rassicurante constatare come lo slancio verso la riduzione del carbonio continui ad essere ancora forte. Alcuni tra i brand e gli amministratori delegati più noti al mondo persistono nel seguire i propri piani, che avevano intrapreso in fase pre-pandemia, per raggiungere il Net Zero. Lungi dal ridurre le ambizioni ambientaliste, dunque, il COVID-19 ha alimentato un'ondata di interesse da parte del pubblico, degli investitori e degli azionisti, che sta esercitando una forte pressione sulle aziende affinché mantengano il ritmo del cambiamento.

Tuttavia, ci sono ancora molte sfide che le aziende devono affrontare. Di seguito, abbiamo risposto ad alcune delle domande più frequenti sulla riduzione del carbonio per aiutare ad accelerare il percorso verso il Net Zero.

Cos'è il Net Zero?

Il cambiamento climatico è una delle più grandi sfide che stiamo affrontando oggi. Affinché il mondo possa raggiungere il Net Zero, è necessario che tutte le aziende svolgano un ruolo critico nella decarbonizzazione dei propri processi e della propria catena di fornitura.

Un'energia più intelligente, più green e più flessibile giocherà un ruolo fondamentale nel consentire alle aziende di raggiungere questo obiettivo, migliorando la visibilità e la gestione del proprio patrimonio energetico. L'UE ha fissato un chiaro target di Net Zero per il 2050 e molte aziende hanno già definito i propri obiettivi di decarbonizzazione. Tuttavia, poche di queste hanno chiaro in mente come raggiungerli. 

Che si abbia ancora bisogno di costruire una strategia di riduzione del carbonio o che ci si trovi già vicino i propri obiettivi, il nostro video introduce alcuni step utili per utilizzare al meglio l'energia e costruire un business veramente sostenibile.

Perché aspettare per raggiungere il Net Zero?

Consumatori, azionisti, investitori e dipendenti chiedono che le aziende intervengano sul cambiamento climatico, riducendo il carbonio dei propri processi e migliorando la sostenibilità aziendale a lungo termine. Anche i governi hanno accelerato questa urgenza, emanando leggi e regolamenti che richiedono alle organizzazioni di muoversi verso un futuro a basse emissioni di CO2.

In che modo, quindi, le aziende possono bilanciare le proprie responsabilità ambientali con quelle finanziarie? Quali benefici stanno ottenendo le imprese sostenibili? Quali nuove opportunità crea la transizione energetica?

In questa nostra terza ricerca in materia di energia e sostenibilità aziendale, ci siamo concentrati su come dovrebbe essere un modello di business sostenibile. Abbiamo intervistato 1.000 dirigenti di 9 diversi settori industriali in 7 Paesi e abbiamo valutato il loro impegno sulla sostenibilità in cinque aree. Inoltre, abbiamo chiesto a 6 leader del settore di fama mondiale di condividere suggerimenti e spunti su come le aziende possono prepararsi al meglio per costruire ora un modello di business sostenibile.

Come costruire una strategia efficace di riduzione del carbonio?

Ridurre l’impronta di carbonio richiede una strategia energetica completa, che combini obiettivi a lungo termine per impostare la direzione e il ritmo del cambiamento, con quelli a breve termine, il supporto e la collaborazione continua dei leader e di tutte le aree, per garantire che l’azienda compia un percorso verso un futuro a basse emissioni di carbonio.

Se si è all’inizio del percorso verso la decarbonizzazione, la nostra nuova guida aiuta a porre le giuste basi per costruire una strategia di sostenibilità efficace, che permetta di ridurre le emissioni e raggiungere gli obiettivi di Net Zero.

La guida delinea diversi step per fissare obiettivi di decarbonizzazione a lungo termine che siano allineati con standard riconosciuti e sostenuti da obiettivi a breve termine, al fine di stabilire una responsabilità immediata per la loro progressione. In ogni strategia di successo per la riduzione del carbonio c’è un top manager che la sostiene, quindi il documento fornisce suggerimenti utili su come ottenere e mantenere questo livello di sostegno, assicurando che ci sia armonia tra gli obiettivi di riduzione del carbonio e quelli commerciali più ampi. La guida suggerisce anche come trasformare gli obiettivi in azioni concrete attraverso la collaborazione e l'impegno di diversi ruoli, team e funzioni all'interno dell'azienda.

In che modo è possibile misurare e ridurre le emissioni di CO2?

Decarbonizzare i processi e costruire un percorso sostenibile in azienda è il passo più importante che si possa fare per affrontare il cambiamento climatico. Molti Paesi hanno già fissato l'obiettivo di raggiungere il Net Zero entro il 2050 spinti da una crescente pressione da parte dei clienti, degli azionisti e dalle nuove normative.

Quando si inizia il percorso di riduzione delle emissioni di CO2 però, è normale incontrare molte sfide. Per questo abbiamo redatto una guida in grado di dipanare la confusione sul tema e di incoraggiare le aziende ad agire subito affrontando e superando le sfide dell'energia con soluzioni energetiche all'avanguardia, che le aiuteranno a raggiungere i propri obiettivi di sostenibilità.

La guida racconta anche le storie di successo di alcune aziende clienti che hanno già iniziato il loro percorso verso l'efficienza energetica e la sostenibilità aziendale con l'adozione di tecnologie energetiche all'avanguardia e opzioni di finanziamento flessibili e a investimento zero.

Come trasformare gli obiettivi di sostenibilità in azioni efficaci?

Alcune delle aziende e dei CEO più importanti del mondo affermano di non aver interrotto i loro programmi per il raggiungimento degli obiettivi di Net Zero messi a punto in precedenza. Il COVID-19 ha generato forte interesse da parte dell’opinione pubblica, degli investitori e degli azionisti che stanno esercitando pressione sulle aziende affinché mantengano il ritmo del cambiamento. 

In questa guida delineiamo in che modo C-level possono progettare un piano di riduzione delle emissioni di CO2 che mostri progressi tangibili e produca risultati. Spieghiamo l’importanza di comunicare il valore aziendale delle iniziative di sostenibilità, presentiamo alcune best practice e mostriamo come realizzare un Energy Pathway che consenta alle aziende di raggiungere i loro ambiziosi obiettivi di Net Zero.

Best practice: come contribuiamo a rendere le aziende sostenibili?

Le strategie di decarbonizzazione mettono sotto pressione le aziende in un momento in cui l’incertezza è diffusa e la solidità finanziaria è di importanza vitale. Anche se è necessario sostenere costi a breve termine, le aziende leader nella sostenibilità sono consapevoli che agire ora consentirà loro di ottenere benefici sul lungo periodo. Queste aziende non restano ferme ad aspettare il momento giusto per agire, in quanto sanno che prima iniziano, maggiori saranno i benefici.

In questo booklet illustriamo gli aspetti più importanti da tenere in considerazione in un percorso di sostenibilità e condividiamo le metodologie e le soluzioni messe in atto per aiutare le aziende nostre clienti nel loro percorso verso il Net Zero, attraverso il racconto delle loro storie di successo.

Quali soluzioni energetiche aiutano a ridurre la carbon footprint?

Le aziende che vogliono ridurre efficacemente la propria impronta di carbonio devono considerare in che modo possono adottare un approccio più intelligente e olistico sull'acquisizione, il consumo e la gestione dell'energia. Trarre vantaggio dalle nuove tecnologie e dalle moderne strategie energetiche può accelerare il percorso verso la sostenibilità e aiutare a fare progressi essenziali nella riduzione delle emissioni di carbonio. 

Supportiamo le aziende nell'identificare, implementare e gestire una vasta gamma di soluzioni e servizi di energia distribuita. I nostri esperti aiutano a selezionare le giuste soluzioni energetiche in grado di accelerare il piano di riduzione delle emissioni di carbonio e migliorare le prestazioni aziendali. Tra queste: l'energia solare, l'abilitazione dei veicoli elettrici, le pompe di calore, la cogenerazione, il monitoraggio degli asset e altro ancora.

Sappiamo che vengono costantemente sviluppate nuove tecnologie, come ad esempio le infrastrutture a idrogeno, l'elettrificazione, la digitalizzazione dell'energia e altro ancora, in grado di aiutare le aziende a raggiungere il Net Zero. Ecco perché studiamo, valutiamo e implementiamo continuamente nuove soluzioni, che rendano la strategia energetica sostenibile, a prova di futuro e all'avanguardia. Nella nostra pagina sulla sostenibilità aziendale illustriamo come le nostre soluzioni energetiche possono aiutare a realizzare un percorso verso il Net Zero.

Come si diventa un'azienda sostenibile?

La sostenibilità aziendale si basa sul trovare il giusto equilibrio tra considerazioni economiche e ambientali. Le aziende non possono concentrarsi esclusivamente sul profitto, senza considerare il proprio impatto ambientale. Allo stesso modo, se dessero maggiore priorità alle preoccupazioni ambientali rispetto alla performance finanziarie, rimarrebbero prive di un modello di business praticabile.

Le aziende, dunque, stanno cambiando il modo di vedere l'energia e il ruolo che gioca nella loro organizzazione. Eppure, la nostra ricerca ha evidenziato che solo il 13% delle aziende è sostenibile e sta trovando il giusto equilibrio tra le prestazioni finanziarie e le politiche ambientali. 

Per guidare le aziende sulla strada giusta, con la collaborazione di esperti analisti e leader aziendali, abbiamo creato un modello di business sostenibile. Questo modello identifica otto caratteristiche fondamentali che contraddistinguono le aziende che ottengono prestazioni superiori rispetto a quelle dei concorrenti nella sostenibilità ambientale ed economica. Sei di queste caratteristiche hanno un impatto diretto sul modo in cui l'energia viene acquisita, consumata e gestita; le restanti due riguardano l'efficacia con cui l'energia viene integrata nella più ampia strategia aziendale. Le imprese più sostenibili non si limitano a possedere queste otto caratteristiche, le assolvono continuamente al fine di guidare il successo aziendale a lungo termine.

Cosa sta facendo Centrica per ridurre la propria carbon footprint?

Lavoriamo per costruire un futuro a basse emissioni di CO2, consentendo ai nostri clienti di utilizzare l'energia in modo più sostenibile e riconosciamo anche di avere un ruolo importante da svolgere nella riduzione delle nostre stesse emissioni, per questo come gruppo siamo impegnati a diventare un'azienda Net Zero entro il 2050.

Dal 2015 abbiamo ridotto la nostra carbon footprint interna del 39% - superando l'obiettivo di riduzione del 35% entro il 2025. Abbiamo raggiunto questo risultato attraverso una serie di azioni tra cui una maggiore efficienza degli edifici, un migliore comportamento da parte dei dipendenti e l'impiego di nuove tecnologie e soluzioni energetiche che forniamo ai nostri stessi clienti, come l'illuminazione a LED, la cogenerazione e il fotovoltaico, i sistemi intelligenti di monitoraggio dell'energia e le infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici.

Vuoi scoprire come iniziare il tuo percorso verso la decarbonizzazione? Parla con i nostri esperti.