Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Tecnocap migliora sostenibilità e resilienza energetica

La multinazionale del settore degli imballaggi metallici, riduce consumi energetici ed emissioni di CO2 con Eni gas e luce e Centrica Business Solutions, grazie all’adozione di un impianto di cogenerazione chiavi in mano.

1010
kWe la potenza elettrica generata
87%
Il fabbisogno di energia elettrica soddisfatto
900

Le tonnellate di CO2 risparmiate all’anno

Descrizione generale

Multinazionale dell’imballaggio in metallo, Tecnocap è specialista nella produzione industriale di chiusure metalliche per contenitori in vetro e plastica, bombole aerosol e bottiglie in alluminio largamente utilizzati per il confezionamento di prodotti alimentari, di bevande, alcolici e nei settori della cosmetica, della nutraceutica e della farmaceutica. Il Gruppo opera con otto stabilimenti produttivi in sei diversi Paesi, uffici commerciali in tutto il mondo e tre centri di ricerca in USA e Europa, oltre ad aver siglato di recente una joint venture che segna l’ingresso nel mercato indiano e del Far East. Tecnocap muove oggi un giro d’affari di circa 200 milioni di Euro e conta oltre 900 dipendenti.

“L’imballaggio metallico rappresenta di per sé un’icona dell’economia circolare per la capacità del metallo di essere riciclabile all’infinito”, spiega Michelangelo Morlicchio, AD del Gruppo Tecnocap. “Inoltre, la cultura organizzativa di Tecnocap è orientata, sin dalla sua fondazione, alla costante ricerca di soluzioni innovative in grado di armonizzare sostenibilità e crescita”.

Nel corso della riqualificazione dello stabilimento di Lecco, un opificio degli inizi del ‘900, Tecnocap ha deciso di puntare, nel rispetto del patrimonio storico e industriale, all’ammodernamento tecnologico e soprattutto al raggiungimento di un elevato livello di resilienza energetica.

La soluzione

Con circa 35.000 metri quadri di superficie e 90 dipendenti, nell’ultimo biennio lo stabilimento di Lecco registrava crescite a due cifre della produzione e  ecessitava di un livello più elevato di efficienza nella gestione energetica, soprattutto per ottenere la tenuta necessaria a garantire la continuità della produzione.

Grazie alla partnership storica con Eni gas e luce e alla consulenza dei suoi esperti energetici, Tecnocap decide di puntare sulla tecnologia messa a disposizione da Centrica Business Solutions e sulla capacità di gestione degli impianti in totale autonomia da parte della multinazionale. Frutto di un’analisi e di un progetto condotti a sei mani dai partner, l’impianto di cogenerazione installato a Lecco è ingegnerizzato per consentire al tempo stesso un upgrade energetico e un abbattimento delle emissioni di CO2.

“Avevamo indicazioni da parte del cliente di ottenere una riduzione dei consumi unitamente a un miglioramento della sostenibilità ambientale”, dice Elisa Rovelli, Key Account Manager di Eni gas e luce, “e le caratteristiche progettuali ci hanno portati a scegliere un impianto di cogenerazione Centrica Business Solutions, uno dei nostri più validi partner tecnologici”.

La scelta di Centrica Business Solutions è frutto del rapporto consolidato con Eni gas e luce, partner privilegiato della nostra strategia energetica e della necessità di realizzare un impianto di cogenerazione chiavi in mano, in grado di raggiungere gli ambiziosi obiettivi di efficienza e indipendenza energetica, adattandosi perfettamente al nostro ciclo produttivo”.
Michelangelo Morlicchio AD del Gruppo Tecnocap

Descrizione tecnica

Collocato in un container adiacente all’opificio e dotato di un circuito di recupero completo in acqua calda e allaccio elettrico in media tensione, l’impianto di cogenerazione alimentato a gas naturale Centrica Business Solutions E1010 eroga una potenza elettrica di 1.010 kWe e una potenza termica di 1.008 kWt per 5.650 ore equivalenti di funzionamento all’anno.

La fase produttiva nella quale si inserisce il cogeneratore è quella del riscaldamento dell’acqua di processo, che viene utilizzata nella fase di lavaggio del semilavorato. Il lavaggio serve a eliminare i grassi e i lubrificanti utilizzati durante la fase di estrusione e trafilatura. L’impianto, realizzato in partnership da Eni gas e luce e Centrica Business Solutions in modalità EPC (Energy Performance Contract), ha visto l’intervento dei partner anche per tutte le procedure burocratiche e viene gestito in modalità “chiavi in mano” da Centrica Business Solutions, che eroga tra l’altro un servizio di manutenzione “full-risk”, liberando il personale di Tecnocap da qualsiasi incombenza estranea al suo core business.

I risultati per il cliente

Oltre al risparmio nei costi energetici, l’azienda stima un abbattimento delle emissioni di CO2 di 900 tonnellate equivalenti (oltre a un taglio di 380 tonnellate equivalenti di petrolio), parametri molto importanti per un’azienda che quest’anno pubblica il suo primo Bilancio di Sostenibilità.

Ulteriore valore aggiunto dell’investimento è l’impatto positivo sulla capacità di resilienza energetica dello stabilimento che, grazie a Centrica, potrà continuare a operare anche in caso di malfunzionamenti o interventi di manutenzione alla rete elettrica pubblica. “L’impianto di cogenerazione ci renderà meno dipendenti dalla rete e da eventuali interruzioni dell’alimentazione”, dice Morlicchio, “a garanzia della continuità operativa e della massima efficienza produttiva verso i nostri clienti”.