Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Verso il Net Zero: il nostro percorso per la decarbonizzazione

James Rushen, Group Head of Environment di Centrica, spiega i nostri piani per la riduzione delle emissioni di CO2, le aree chiave in cui agire e alcune raccomandazioni per le aziende che vogliono diventare più sostenibili.

Nella lotta al cambiamento climatico, una delle più grandi sfide che il mondo stia affrontando, crediamo fortemente che il settore energetico abbia un ruolo strategico nella creazione di un mondo più pulito e più green.

Per questo, lavoriamo ogni giorno alla definizione di un sistema energetico più sostenibile, che supporti le energie rinnovabili, riduca la dipendenza dai combustibili fossili e aumenti la flessibilità della rete. Aiutiamo migliaia di aziende in tutto il mondo a ridurre le loro emissioni di carbonio e ci impegniamo a decarbonizzare le nostre stesse attività, con l’obiettivo di diventare un’azienda Net Zero entro il 2050.

Affrontare il cambiamento climatico: il nostro impegno

Per diventare un’azienda Net Zero abbiamo fissato i nostri obiettivi e le nostre azioni secondo il cosidetto approccio top-down (dall'alto verso il basso), ossia in base a ciò che è necessario fare anziché fissarli in base al budget. Un metodo molto diverso da quello che invece viene definito approccio bottom-up (dal basso verso l'alto), secondo il quale invece è necessario partire dal budget per calcolare quante emissioni l'azienda è in grado di ridurre.

Abbiamo riconosciuto la necessità di fissare obiettivi in linea con ciò che gli esperti consigliano di fare per arginare i pericolosi cambiamenti climatici. Abbiamo, così, elaborato un prospetto dettagliato di come pensiamo che la nostra azienda si evolverà nel corso dei prossimi anni e decenni, in termini di penetrazione del mercato e di evoluzione del nostro portfolio. Questo ci ha consentito di ottenere una visione di quali decisioni prendere e quali passi compiere per intraprendere il nostro percorso verso il Net Zero.

Non solo abbiamo fissato obiettivi per le emissioni di Scope 1, ossia emissioni dirette di gas ad effetto serra provenienti dalle installazioni presenti all’interno dei confini della nostra azienda, e per le emissioni di Scope 2, ossia emissioni indirette derivanti dalla generazione di elettricità, calore e vapore importati e consumati dalla nostra azienda, ma abbiamo anche fissato obiettivi per le emissioni di Scope 3, ovvero emissioni indirette dovute all'attività aziendale che includono le fonti emissive che non sono sotto il nostro diretto controllo, ma le cui emissioni sono indirettamente dovute alla nostra attività.

Si tratta certamente di una best practice, perché ci ha consentito di comprendere che le emissioni legate all'energia dei nostri clienti sono la parte più consistente delle emissioni della nostra catena del valore. Il maggiore contributo che possiamo dare, quindi, è proprio quello di aiutare i nostri clienti a ridurre le loro emissioni energetiche, e per questo ci siamo posti l'obiettivo di fornire loro prodotti e servizi, in grado di aiutarli nel loro percorso verso la decarbonizzazione, in linea con gli Accordi di Parigi.

In questo video, James Rushen, Group Head of Environment di Centrica, definisce le 3 aree chiave su cui agire subito: tecnologia, innovazione e cultura, e condivide alcune raccomandazioni per le aziende che stanno iniziando il loro percorso verso la sostenibilità ponendo quella che riteniamo essere una domanda fondamentale: ‘In che modo la decarbonizzazione delle attività della tua azienda contribuirà a realizzare la tua strategia commerciale?’

Il cambiamento climatico è una delle più grandi sfide globali che le società di oggi si trovano ad affrontare. Attraverso le nostre Responsible Business Ambitions aiutiamo a contrastare il cambiamento climatico e rendiamo le aziende clienti più efficienti e sostenibili.

Tagged with: