Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Migliorare l'efficienza energetica dell'infrastruttura e gestire la domanda crescente di energia

Con la crescita del business aziendale e l'evoluzione delle modalità di lavoro, il consumo energetico è sottoposto a maggiori pressioni. Come creare un'infrastruttura energeticamente efficiente per affrontare queste trasformazioni?

Gli atteggiamenti nei confronti dell'energia stanno cambiando. Gli Energy Manager cercano soluzioni in grado di fornire un maggiore controllo sull'uso e sull'approvvigionamento di energia e allo stesso tempo soddisfare una domanda crescente, migliorare l'efficienza e ridurre le emissioni di carbonio. Molti stanno spostando l'attenzione dalle preoccupazioni a breve termine relative ai costi, alla ricerca di nuovi modi per investire con una maggiore efficienza energetica per il futuro.

Una sfida che devono affrontare gli Energy Manager è cambiare l'atteggiamento degli alti dirigenti nei confronti dell'energia. Spesso l'energia viene considerata un costo da gestire e ridurre, ma questa è una strategia a breve termine che può far perdere l'opportunità di migliorare l'efficienza energetica, ridurre la carbon footprint e soddisfare la domanda crescente di energia.

Come stanno cambiando le esigenze energetiche?

Le aziende devono rendersi conto che il modo in cui viene utilizzata l'energia sta cambiando e che è necessario agire per garantire il futuro delle proprie organizzazioni. 

Con la crescita delle aziende, il mutare delle esigenze dei dipendenti e lo sviluppo della tecnologia, la domanda di energia continuerà a incrementare, causando consumi sempre più elevati, l'aumento dei costi e maggiori emissioni di carbonio. Gli Energy Manager stanno studiando il modo in cui le proprie aziende utilizzano l'energia e i fattori che aumentano la domanda energetica, tra cui:

  • Strutture aggiuntive in seguito all'espansione: dall'assunzione di nuovo personale alla fornitura di strutture aggiuntive, ad esempio più linee di produzione e stazioni di lavoro, la crescita del business comporta un aumento del fabbisogno energetico. Le aziende devono pianificare come gestiranno queste maggiori esigenze e quale sarà il loro impatto sui costi e sull'efficienza.
  • Aumento della tecnologia, digitalizzazione e automazione dei processi: i nuovi sviluppi tecnologici, la crescente digitalizzazione e le nuove modalità di lavoro più intelligenti, come l’utilizzo di più dispositivi o di più schermi per il computer, produrranno un aumento costante della domanda energetica delle aziende.
  • Numero crescente di dipendenti: quando le aziende crescono e si espandono, cresce anche il numero di dipendenti. Ogni dipendente aumenta la domanda energetica della struttura, dai nuovi ambienti di lavoro o dall'espansione di quelli esistenti alle maggiori esigenze di illuminazione e riscaldamento.
  • Cambiamento dei turni di lavoro: se da un lato gli schemi di lavoro flessibili possono rappresentare un modo migliore e più efficiente di lavorare per l'organizzazione, d'altro canto possono costituire un peso aggiuntivo per l'infrastruttura energetica disponibile. Col tempo, questo può incidere sull'efficienza energetica dell'azienda.
  • Ricarica dei veicoli elettrici: il numero di veicoli elettrici sta aumentando e molte aziende forniscono auto elettriche e/o strutture per la ricarica dei veicoli elettrici propri o dei dipendenti, con un conseguente aumento della domanda di energia. 

Creare un'infrastruttura energeticamente efficiente

È importante trovare il modo di creare un'infrastruttura energeticamente efficiente, che contribuisca a garantire il futuro dell'azienda a fronte di una maggiore domanda energetica e che allo stesso tempo soddisfi standard più elevati di efficienza energetica e attribuisca la dovuta priorità alla riduzione delle emissioni.

Vi sono molti modi per migliorare l'infrastruttura energetica, dall'implementazione della giusta tecnologia energetica alla promozione di un cambiamento nelle abitudini e nel modo di pensare in tutta l'azienda.

È importante valutare la tecnologia energetica utilizzata in tutte le attività dell'organizzazione e nella struttura degli edifici per identificare le aree in cui si verificano sprechi e inefficienze. Le aree da considerare includono:

  • Illuminazione: sostituzione, installazione dei controllori e riprogettazione del piano di illuminazione.
  • Ottimizzazione dei sistemi di gestione degli edifici (Building Management System, BMS): sistemi di controllo dell'umidità, suddivisione in zone, regolazione della temperatura e dei programmi.
  • Struttura degli edifici: maggior uso della luce diurna naturale, isolamento termico, guarnizioni di porte e finestre.
  • Isolamento: tubazioni, condutture, serbatoi dell'acqua calda, scambiatori di calore e valvole.
  • Impianto di riscaldamento: sostituzione di caldaie, variatori di velocità (VSD) su pompe, sistemi di controllo in base alla domanda e recupero del calore.
  • Impianto di raffreddamento: sostituzione dei refrigeratori, sistemi DX e regolazione della temperatura.

Bilanciare le fonti di energia rinnovabili

È necessario considerare la provenienza dell'energia utilizzata dall'azienda e valutare i miglioramenti possibili per bilanciare le fonti di energia, in modo da non limitare l'organizzazione a un singolo approccio. Questo può aiutare a ridurre il rischio di problemi di fornitura, incrementare la resilienza e migliorare l'efficienza energetica.

La cogenerazione è una delle fonti di energia più efficienti, che utilizza il calore prodotto dal processo di generazione dell'energia elettrica per riscaldare gli edifici. Altre modalità da prendere in considerazione sono le fonti di energia rinnovabile come gli impianti solari e lo stoccaggio in batterie.

Ottenere informazioni approfondite sull'energia

Gli Energy Manager devono valutare e monitorare il consumo energetico per ottenere preziose informazioni sull'utilizzo dell'energia da parte dell'azienda allo scopo di ridurre gli sprechi, risparmiare sui costi e migliorare l'efficienza. Una soluzione per le informazioni sull'energia, come Panoramic Power di Centrica Business Solutions, consente di monitorare l'utilizzo dell'energia in tutte le apparecchiature e i dispositivi.

Le informazioni ricavate da questi dati aiutano a ottimizzare le prestazioni, prevenire i potenziali guasti delle apparecchiature e ridurre le inefficienze energetiche e gli sprechi.

Campagne di sensibilizzazione energetica

È anche importante considerare l'atteggiamento dell'intera azienda nei confronti dell'energia. Questo comprende l'implementazione di campagne di sensibilizzazione alla modifica dei comportamenti, allo scopo di istruire i dipendenti sul consumo energetico e sulle misure che possono essere adottate per risparmiare energia e migliorare l'efficienza.

Anche l'adozione di promotori delle best practice nell'uso dell'energia potrebbe contribuire a migliorare la sostenibilità e l'efficienza energetica. Questi promotori possono incoraggiare i dipendenti a adottare abitudini più "verdi" sul posto di lavoro.

Collaborare con un fornitore di energia esperto

La partnership con un fornitore di energia esperto, come Centrica Business Solutions, garantisce l'implementazione delle migliori soluzioni energetiche. Assistiamo le aziende nella creazione di un'infrastruttura energeticamente efficiente e nella riduzione delle emissioni di carbonio, aiutandole a gestire al meglio la domanda crescente di energia.