Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Food & Beverage: difficoltà e opportunità nel contesto attuale di mercato

Il settore alimentare può vincere le sfide del mercato implementando soluzioni energetiche innovative che consentono di monitorare i propri consumi di energia, ridurre i costi e migliorare le performance aziendali.

Nel contesto attuale di emergenza sanitaria, difficoltà economica e incertezza dei mercati, il settore alimentare è uno dei pochi rimasti in attività in questo lockdown ma sono ancora molte le opportunità da cogliere per incrementare l’efficienza energetica e migliorare la propria redditività.

Il Food & Beverage è riconosciuto a livello mondiale come un’eccellenza del Made in Italy per qualità dei prodotti, innovazione tecnologica, sostenibilità ambientale e sicurezza, ma nonostante l’incremento della produzione e del fatturato nell’ultimo anno (e in queste ultime settimane in particolare) non risulta esente da punti di debolezza.

La struttura del settore alimentare, infatti, è caratterizzata da un’alta frammentazione e da minacce dovute alla forte concorrenza di Paesi spiccatamente export oriented, quali Germania, Francia e Spagna, da una manodopera in costante aumento, dalla diminuzione del potere d'acquisto dei consumatori e dalla continua stretta sui margini di profitto.

Tutto questo esercita un'intensa pressione sui produttori del Food & Beverage, che da una parte rilevano ancora grandi potenzialità da esplorare e dall’altra ricercano costi di produzione sempre più bassi e una maggiore spinta all’innovazione per incrementare l’efficienza energetica e migliorare la propria redditività.

Per questo, lo slancio del settore deve essere sostenuto da strategie energetiche in grado di far cogliere alle aziende produttrici le nuove opportunità che consentano loro di rimanere competitive sul mercato.

Nuovi approcci all’energia

Per i produttori di generi alimentari, i costi energetici possono rappresentare una percentuale significativa delle spese generali (oltre il 15% delle spese operative), in particolare in quelle aziende con esigenze di refrigerazione e/o con processi ad alta intensità di calore.

Le nuove tecnologie e i nuovi approcci alla gestione dell'energia offrono significative opportunità alle aziende del settore per capire esattamente dove viene consumata la loro energia, consentendo quindi di attuare azioni correttive che permettano non solo di ridurre i costi e di reinvestire i risparmi ma anche di proteggere i propri profitti rimanendo competitive sul mercato e migliorando il proprio impatto ambientale.

Un approvvigionamento energetico affidabile e stabile è fondamentale per assicurare il corretto funzionamento delle aziende del Food & Beverage. Lavorando da molto tempo con aziende manifatturiere di questo settore, abbiamo una conoscenza approfondita delle sfide energetiche che queste aziende devono affrontare e delle possibili soluzioni disponibili che vanno incontro alle loro esigenze.

Il successo di alcune aziende del settore

Le aziende nostre clienti del settore alimentare stanno ottenendo risultati più che soddisfacenti dall’adozione di soluzioni energetiche innovative come la cogenerazione, che permettono loro di raggiungere l’obiettivo di una maggiore efficienza energetica, necessaria alla costruzione di un futuro più redditizio e sostenibile:

  • Per Gualerzi, un'azienda locale a conduzione familiare che produce salumi DOP e IGP, abbiamo installato un impianto di trigenerazione E425 con una potenza elettrica pari a 425 kW perfettamente integrato all'impianto fotovoltaico da 330 kW già esistente presso la struttura del cliente. Combinando l'impianto di cogenerazione con una macchina per la refrigerazione ad assorbimento, Gualerzi riesce a utilizzare oltre l'85% del calore generato, portando avanti il proprio percorso verso la sostenibilità.
  • Brivio & Viganò , un produttore di alimenti e bevande, aveva la necessità di migliorare la resilienza dei suoi impianti di produzione al fine di garantire la freschezza dei propri prodotti. Abbiamo installato una soluzione sostenibile sia dal punto di vista economico che da quello ambientale: l'impianto di trigenerazione E1010 copre l'87% del fabbisogno energetico dell'azienda e consente di risparmiare 1.300 tonnellate di CO2 e l'equivalente di 587 tonnellate di petrolio, migliorando la reputazione dell'azienda e garantendo un futuro sostenibile.
  • Case study Coca-Cola abbiamo curato la diagnosi energetica, la progettazione, l’installazione e l’avviamento di un impianto di quadrigenerazione da 1280kW, in grado di produrre energia elettrica, acqua calda, vapore ed energia frigorifera, presso lo stabilimento produttivo di Marcianise (CE), il più grande della multinazionale nel Sud Italia. Con un funzionamento di 6.500 ore l’anno, l’impianto copre circa il 60% del fabbisogno di energia elettrica, la quasi totalità del fabbisogno di vapore e l’80% del fabbisogno di energia frigorifera dello stabilimento, generando un risparmio nei costi dell’energia del 40% e una riduzione delle emissioni di CO2 del 15%.

Soluzioni energetiche a investimento zero

Molti produttori di cibi e bevande rinunciano all’adozione di nuove tecnologie energetiche a causa delle spese di capitale, della mancanza di competenze o della carenza di risorse. Con la nostra soluzione a investimento zero DEP (Discount Energy Purchase), ci impegniamo a finanziare completamente l’installazione e la manutenzione del cogeneratore, senza oneri aggiuntivi da parte del cliente con un risparmio fino al 70% rispetto all’attuale prezzo dell’energia elettrica. È quello che abbiamo fatto ad esempio con il nostro cliente Brivio & Viganò, che acquista l’energia elettrica prodotta dal cogeneratore a una tariffa agevolata (con un risparmio del 60/70% dei costi energetici e del 10/15% dei costi di gestione totali) e beneficia di energia termica e frigorifera prodotte ed erogate gratuitamente.

Il nostro service è sempre al fianco delle aziende

Offriamo un servizio assistenza 7 giorni su 7, 365 giorni l’anno con un’ampia varietà di soluzioni manutentive per consentire al sistema di cogenerazione e alle relative apparecchiature di essere sempre funzionanti e di poter garantire continui risparmi al cliente. In questo difficile momento in Italia, stiamo continuando a fornire supporto ai nostri clienti in attività: in particolare alle aziende alimentari, agli ospedali e ai produttori di altri beni essenziali, garantendo loro continuità ed efficienza operativa.

Questo è il momento per i produttori del Food & Beverage di implementare quelle soluzioni energetiche innovative che consentiranno loro di monitorare l’energia, ridurre i costi, migliorare le proprie credenziali di sostenibilità e migliorare le proprie performance aziendali.