Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Centrica sempre più vicina al Net Zero

Il percorso del Gruppo Centrica per dimezzare le emissioni di CO2 entro il 2025 e azzerarle entro il 2050: questa volta la migliore best practice siamo noi!

La mission del Gruppo Centrica è da sempre quella di ‘aiutare i clienti a gestire il proprio mondo in maniera sempre più sostenibile’. Come fornitori leader di energia e servizi, possiamo svolgere un ruolo fondamentale nella lotta contro il cambiamento climatico, non solo lavorando in stretta collaborazione con i nostri clienti per aiutarli a raggiungere i propri obiettivi di sostenibilità ambientale, ma anche utilizzando noi stessi l'energia in modo più sostenibile e impegnandoci in prima persona a raggiungere gli obiettivi di Net Zero.

Per questo abbiamo redatto le nostre Responsible Business Ambitions, 15 ambizioni che sviluppano nel dettaglio il significato della nostra mission e supportano gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'ONU.

Dare il buon esempio

Già nel 2007, il Gruppo Centrica ha intrapreso un percorso volto a dimezzare entro il 2025 le emissioni dei suoi immobili, della sua flotta e dei suoi viaggi. Tuttavia, ben prima del termine che ci eravamo prefissati, nel 2019, abbiamo superato il nostro obiettivo e per dimostrare il nostro impegno in linea con gli obiettivi di Parigi entro il 2030 e sviluppare un percorso verso il Net Zero entro il 2050, abbiamo introdotto ulteriori piani all’interno delle nostre Responsible Business Ambitions, finalizzati a ridurre le emissioni di CO2 di un ulteriore 10% entro il 2025 (in totale pari a una riduzione del 35% rispetto al 2015).

Grazie alle nostre soluzioni energetiche commercializzate in tutto il mondo e avvalendoci delle nostre competenze per implementare le giuste tecnologie e incoraggiare comportamenti sostenibili in tutta l'azienda, siamo a buon punto per raggiungere questi obiettivi e siamo molto orgogliosi di essere la nostra migliore best practice.

In particolare, ci siamo concentrati sulla riduzione delle emissioni di CO2 delle nostre proprietà immobiliari, dei viaggi e delle trasferte dei nostri collaboratori.

Riduzione delle emissioni in 3 step

Il Gruppo ha avviato un piano di riduzione delle emissioni di CO2 e dei costi in tutto il proprio portfolio di proprietà immobiliari, perseguendo una maggiore efficienza organizzativa, decarbonizzando la rete elettrica del Regno Unito e installando presso le proprie sedi in tutto il mondo tecnologie a basse emissioni di CO2 e ad alta efficienza energetica, come ad esempio: nuove caldaie, anche a biomassa, illuminazione a LED, servizi di ottimizzazione, installazione dei pannelli solari in sito e stoccaggio dell'energia in batterie.

Per quanto riguarda la riduzione delle emissioni dei propri veicoli, invece, Centrica ha continuato a lavorare per ottenere una flotta a zero emissioni di CO2 entro il 2030. Per questo, ha aderito a EV100, un'iniziativa globale che riunisce le aziende lungimiranti che vogliono accelerare la transizione verso i veicoli elettrici (EV). Grazie a questa adesione, Centrica sarà in grado di condividere l'apprendimento sul roll-out e portare avanti la transizione al trasporto elettrico. Più di un centinaio di veicoli sono già stati sostituiti con modelli più efficienti e i tassi di riparazione presso i clienti sono stati attivamente migliorati, il che ha ridotto la necessità di ripetere le visite e il volume dei veicoli necessari per servire i clienti del 10%. È di recente diffusione, inoltre, la notizia che con l’ordine a Vauxhall di altri 2.000 furgoni elettrici, il Gruppo Centrica dispone ora della più grande flotta di veicoli elettrici del Regno Unito.

Infine, è stata incoraggiata una riduzione delle emissioni proveniente dalle trasferte. I dipendenti sono stati motivati a migliorare l'organizzazione dei viaggi e, già prima della pandemia e della conseguente massiccia diffusione dello smart working, abbiamo favorito l’utilizzo di tecnologie alternative, come le videoconferenze per ridurre gli spostamenti. Il personale è stato anche incentivato ad adottare opzioni di viaggio ecologiche che includono la scelta di un'auto aziendale elettrica o ibrida.

Come abbiamo ridotto le nostre emissioni

Per diventare un’azienda Net Zero abbiamo fissato i nostri obiettivi e le nostre azioni secondo il cosidetto approccio top-down (dall'alto verso il basso), ossia in base a ciò che è necessario fare anziché fissarli in base al budget. Un metodo molto diverso da quello che invece viene definito approccio bottom-up (dal basso verso l'alto), secondo il quale invece è necessario partire dal budget per calcolare quante emissioni l'azienda è in grado di ridurre.

Abbiamo riconosciuto la necessità di fissare obiettivi in linea con ciò che gli esperti consigliano di fare per arginare i pericolosi cambiamenti climatici. Abbiamo, così, elaborato un prospetto dettagliato di come pensiamo che la nostra azienda si evolverà nel corso dei prossimi anni e decenni, in termini di penetrazione del mercato e di evoluzione del nostro portfolio. Questo ci ha consentito di ottenere una visione di quali decisioni prendere e quali passi compiere per intraprendere il nostro percorso verso il Net Zero.

Non solo abbiamo fissato obiettivi per le emissioni di Scope 1, ossia emissioni dirette di gas ad effetto serra provenienti dalle installazioni presenti all’interno dei confini della nostra azienda, e per le emissioni di Scope 2, ossia emissioni indirette derivanti dalla generazione di elettricità, calore e vapore importati e consumati dalla nostra azienda, ma abbiamo anche fissato obiettivi per le emissioni di Scope 3, ovvero emissioni indirette dovute all'attività aziendale che includono le fonti emissive che non sono sotto il nostro diretto controllo, ma le cui emissioni sono indirettamente dovute alla nostra attività.

Si tratta certamente di una best practice, perché ci ha consentito di comprendere che le emissioni legate all'energia dei nostri clienti sono la parte più consistente delle emissioni della nostra catena del valore. Il maggiore contributo che possiamo dare, quindi, è proprio quello di aiutare i nostri clienti a ridurre le loro emissioni energetiche, e per questo ci siamo posti l'obiettivo di fornire loro prodotti e servizi, in grado di aiutarli nel loro percorso verso la decarbonizzazione.

I risultati

Come in qualsiasi azienda, il nostro percorso verso la sostenibilità non è stato privo di sfide: allocare il budget, dimostrare il più ampio valore strategico di un business sostenibile e come questi investimenti possono aiutare ad affrontare rischi aziendali più ampi, avere il giusto tempismo di investimento, trovare partnership strategiche con i principali innovatori per adottare le più nuove tecnologie al più presto e raggiungere un equilibrio tra considerazioni economiche e ambientali sono tra gli ostacoli più comuni davanti cui le aziende possono imbattersi. Ma solo le organizzazioni che considerano l'energia come una risorsa strategica, piuttosto che come un costo, otterranno performance migliori dei propri concorrenti, perché implementare soluzioni energetiche avanzate a sostegno della sostenibilità migliora l'efficienza operativa, consente di controllare meglio il rischio aziendale e migliora le prestazioni finanziarie

Come risultato del suo impegno, Centrica ha ridotto le proprie emissioni del 10% nel 2018, con un taglio delle emissioni del 12% negli immobili, dell'11% nella flotta e del 2% nei viaggi. Includendo anche la riduzione delle emissioni dal 2015, si raggiunge una riduzione totale pari al 26%, e senza considerare il taglio delle emissioni del 27% raggiunto grazie alle iniziative svolte tra il 2007 e il 2015.   

Nel 2019 e oltre, Centrica rimane in linea con i suoi obiettivi a lungo termine, per contribuire a guidare il mondo verso un futuro a basse emissioni di CO2.

Benchmarking del nostro percorso di sostenibilità

Ci confrontiamo sempre con altre aziende leader nel campo della sostenibilità. Lo facciamo perché sappiamo che è importante per molti dei nostri principali stakeholder, come ad esempio gli investitori, ma anche perché è importante capire che stiamo portando avanti il nostro impegno di sostenibilità nel giusto modo e al giusto ritmo.

Per questo, siamo particolarmente orgogliosi di essere stati riconosciuti tra i leader in materia di divulgazione, gestione e performance dei cambiamenti climatici da CDP, l'organizzazione internazionale non governativa che fornisce a imprese, autorità locali, governi e investitori un sistema globale di misurazione e rendicontazione ambientale. Il loro processo annuale di divulgazione e valutazione è ampiamente riconosciuto come Gold standard della trasparenza ambientale aziendale ed è un onore per noi essere inclusi tra le 10 aziende del nostro settore ad aver raggiunto i più alti standard.

Siamo molto soddisfatti dei progressi compiuti finora e siamo fiduciosi di aver imboccato la giusta strada per raggiungere i nostri obiettivi di Net Zero. Attraverso le nostre Responsible Business Ambitions, stiamo accelerando l'impatto positivo che abbiamo nella società e sull'ambiente e stiamo contribuendo ad affrontare il cambiamento climatico, per rendere la vita dei nostri clienti più facile e le nostre comunità più forti.