Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Le prestazioni dei pannelli solari sono compromesse d'inverno?

I pannelli fotovoltaici continuano a produrre energia quando fa freddo o nevica? Forse ti stupirà scoprire che le aziende non hanno bisogno della luce solare diretta per beneficiare dei suoi vantaggi durante i mesi invernali.

I principali meccanismi alla base della tecnologia solare fotovoltaica sono molto semplici. I pannelli fotovoltaici catturano la luce solare diretta e convertono questa energia rinnovabile al 100% in elettricità pulita per le attività aziendali. Ma cosa succede d'inverno, quando è nuvoloso, fa freddo e nevica?

Un preconcetto comune è che i pannelli fotovoltaici non funzionino d'inverno. Tuttavia, alcune delle località nel mondo dove l'energia solare è più diffusa sono caratterizzate da inverni freddi e nevosi. Come possono questi luoghi fare uso dell'energia solare, nonostante il clima invernale? 

La resa dei pannelli solari in presenza di nuvole

I pannelli solari fotovoltaici sfruttano sia la luce visibile che quella infrarossa per generare energia elettrica. Anche nelle giornate invernali più grigie, la luce visibile riesce ad attraversare la pioggia gelida, la neve e la coltre di nubi. La luce infrarossa le attraversa ancora più facilmente, poiché ha una lunghezza d'onda maggiore rispetto allo spettro visibile.

Per questi motivi l'impianto fotovoltaico può continuare a generare tutta l'energia rinnovabile necessaria per far funzionare l'azienda durante l'inverno, senza doversi preoccupare troppo delle nuvole.

Pannelli solari e basse temperature

Poiché i pannelli fotovoltaici richiedono luce anziché calore per generare energia, le basse temperature non inficiano le prestazioni degli impianti solari. I pannelli fotovoltaici moderni sono incredibilmente resistenti e possono sopportare anche le condizioni meteorologiche più difficili. Il freddo può addirittura consentire all'impianto solare di funzionare in modo più efficiente.

Qual è il problema quando le temperature scendono sottozero? I prezzi dell'energia. Quando le previsioni parlano di eventi meteorologici estremi, la domanda di energia si impenna e l'offerta diminuisce, i prezzi di mercato per l'energia elettrica normalmente aumentano. In inverno un impianto fotovoltaico riesce a fornire mediamente il 25-30% della sua potenza nominale. L'investimento nell'energia solare fotovoltaica, abbinata allo stoccaggio in batterie, può consentire di mantenere l'affidabilità e la continuità della fornitura energetica, proteggendo l'azienda dalla volatilità dei costi dell'energia creata da eventi meteorologici come il freddo estremo.

Pannelli solari e manto nevoso

La presenza di neve sul terreno non incide sulla produzione di energia solare, anzi, la distesa bianca può riflettere la luce e contribuire a migliorare le prestazioni degli impianti solari fotovoltaici. Diverso è il caso in cui i pannelli fotovoltaici venissero completamente ricoperti da una forte nevicata. Questo bloccherebbe la luce solare, rendendo più difficile per l'impianto generare energia elettrica.

Anche in questo caso, non ci sarebbe da preoccuparsi troppo perché la neve non pesa abbastanza da causare problemi ai pannelli solari; inoltre la maggior parte degli impianti è progettata con i pannelli fotovoltaici inclinati (in Italia mediamente del 30%) per catturare la massima quantità di luce solare, quindi la neve scivolerebbe semplicemente dall'impianto. 

Se la neve ricopre i pannelli fotovoltaici, ovviamente la produzione di energia non sarà ottimale e addirittura la generazione di energia elettrica potrebbe scendere temporaneamente a zero. Ma l'energia solare è un investimento di 25 anni, il cui valore si misura in termini di produzione annuale:

  • in alcuni periodi i pannelli solari fotovoltaici genereranno più energia di quanto ne possiate utilizzare, che potrà essere monetizzata sfruttando programmi di cessione o scambio con la rete o immagazzinando l'energia solare in eccesso in un sistema di stoccaggio in batterie per ridurre i costi durante i picchi di domanda o garantire una fornitura costante di energia durante le interruzioni di corrente
  • in altri periodi la produzione di energia sarà ridotta.

In altre parole, è necessario focalizzarsi sul risparmio totale fornito dall'impianto solare nel corso dell'anno. Anche se i pannelli fotovoltaici sono installati in una zona nevosa, un impianto solare offre risparmi garantiti durante tutto il suo ciclo di vita, ossia 25 anni.

Non sei ancora convinto?

Guardiamo la Germania, uno dei mercati dell'energia solare più attivi del pianeta. Nonostante i suoi inverni rigidi, questo Paese è sulla buona strada per generare entro il 2050 il 100% della sua energia elettrica da fonti sostenibili.

Pensi ancora che il clima nella tua località non sia adatto all'energia solare?

È bene ricordare che l'inverno dura solo tre mesi all'anno, quindi i giorni con scarsa luce solare e quelli caratterizzati da pesanti nevicate sono limitati. Anche se le aziende dovessero generare una quantità leggermente minore di energia solare durante questi mesi, sarà comunque possibile recuperarla nelle lunghe giornate estive, durante le quali la produzione può essere doppia rispetto all'inverno.

Se durante l'inverno le aziende possono essere soggette a difficili condizioni atmosferiche, tuttavia grazie al loro investimento nell'energia solare potranno accumulare risparmi energetici e continuare a generare ritorni finanziari nell'arco di tutto l'anno. Il nostro team di progettazione, infatti, tiene conto della neve e delle altre condizioni meteorologiche nel calcolo delle stime di produttività.

Per maggiori informazioni sulle prestazioni dei pannelli solari in condizioni metereologiche critiche, contatta il nostro team di esperti di installazione per una consulenza gratuita. Rispondiamo a tutte le domande sull'investimento nell'energia solare. Aiutiamo le aziende a massimizzare la produzione di energia per tutto l'anno e a creare una strategia incentrata sulla resilienza della fornitura di energia grazie alla combinazione di pannelli solari fotovoltaici e stoccaggio in batterie.