Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Cogenerazione, solare, monitoraggio: i vantaggi dell’integrazione

Combinare un impianto di cogenerazione con uno fotovoltaico aumenta considerevolmente i vantaggi per le aziende. E se integrassimo anche un sistema per il monitoraggio dell'energia?

Il settore energetico non sarà più lo stesso. Il focus sulla riduzione dei costi, la necessità di una maggiore efficienza energetica, la rinnovata sensibilità globale nei confronti delle tematiche ambientaliste, nonché i progressi della tecnologia, hanno portato le aziende italiane a ripensare le proprie strategie energetiche. Molte aziende, infatti, devono soddisfare una domanda di energia incredibilmente elevata e il notevole consumo energetico può rendere difficile mantenere una fornitura affidabile.

Per questo, molti dei nostri clienti scelgono di incorporare soluzioni per la generazione di energia on site nella propria infrastruttura energetica esistente, migliorando così la propria resilienza, l'efficienza energetica e la flessibilità, oltre a ridurre i costi. È il caso della cogenerazione e del fotovoltaico e, meglio ancora, dell'integrazione delle due soluzioni.                             

Raddoppiare i vantaggi

Cogenerazione e fotovoltaico sono due tecnologie perfettamente integrabili, che non solo possono coesistere ma che, se combinate, aumentano considerevolmente i vantaggi per le aziende: migliorano l’indipendenza dalla rete, mettono al riparo dalle fluttuazioni dei prezzi di mercato e garantiscono un’immagine ancora più green agli occhi dei consumatori e della supply chain di cui fanno parte.

La cogenerazione, infatti, è il modo più efficiente di ridurre la spesa energetica e migliorare la resilienza aziendale. Con l'aumento della domanda globale di energia, la crescente instabilità della rete dovuta al deterioramento delle infrastrutture e l'aumento dei costi del carburante, il futuro della fornitura tradizionale di energia appare tutt'altro che sicuro. Dunque, garantire una fornitura di energia stabile è fondamentale nel panorama energetico di oggi. Basti pensate che il costo di una interruzione nella fornitura di energia può ammontare al 17% delle entrate annuali.

I vantaggi della cogenerazione:

  • Riduce i costi dell’energia fino al 40%;
  • Consente una maggiore efficienza energetica, pari quasi a due volte rispetto alle fonti di energia tradizionale;
  • Aumenta l’affidabilità dell'approvvigionamento energetico, riducendo la dipendenza dalla rete e minimizzando il rischio di guasti e interruzioni;
  • Può ridurre ulteriormente la carbon footprint dell’azienda usando il gas verde come combustibile;
  • Consente di ottenere costi energetici preventivabili e accurate previsioni delle spese operative, così da avere una maggiore stabilità del budget;
  • In combinazione con lo stoccaggio dell'energia in batterie, è possibile immagazzinare l'energia generata e utilizzarla nei momenti di picco della domanda, quando questa è più costosa.

D’altro canto, la tecnologia fotovoltaica consente di completare il percorso di sostenibilità di un’azienda grazie alla produzione di energia sicura e 100% rinnovabile, comportando tra l’altro, un evidente vantaggio per la reputazione del proprio brand. Basti pensare che lo scorso anno il 30% delle imprese che ha investito nella propria infrastruttura energetica ha constatato un miglioramento della reputazione aziendale come risultato diretto e, di conseguenza, maggiori vantaggi commerciali.

Si tratta, inoltre, di una tecnologia affidabile e consolidata, che ha ridottissimi tempi di payback e ridotti costi di gestione. La curva di produzione del fotovoltaico, infatti, è analoga a quella di prelievo delle utenze, poiché l’energia è prodotta in fascia f1, ovvero nelle fasce orarie di maggior richiesta. L’Italia, inoltre, è in una posizione ideale per interventi di questo tipo perché presenta le perfette condizioni metereologiche per poter avvantaggiarsi dell’energia naturale del sole.

I vantaggi del solare:

  • Riduce il costo dell'energia elettrica e la dipendenza dalla rete generando la propria energia on site;
  • Consente una maggiore stabilità del budget grazie alla prevedibilità dei costi e all'accuratezza delle previsioni delle spese di esercizio;
  • Può generare nuovi ricavi, rivendendo alla rete l'energia solare generata in eccesso;
  • Migliora l'affidabilità e la resilienza, tramite l'utilizzo dell'energia solare immagazzinata per fornire elettricità quando la rete non funziona;
  • Prepara le aziende a future modifiche normative, diminuendo il rischio che un’eventuale non conformità ai regolamenti causi un calo delle entrate;
  • Migliora la reputazione del brand e trattiene i migliori talenti, perché un numero sempre maggiore di persone sceglie di lavorare in aziende che rispettano l'ambiente;
  • Aiuta a combattere il cambiamento climatico.

Tris di vantaggi con il monitoraggio energetico

E se a un impianto di cogenerazione e a un sistema fotovoltaico, aggiungessimo una tecnologia di energy insight per il monitoaggio energetico? In questo caso i vantaggi aumenterebbero ulteriormente, ottenendo miglioramenti in termini di costi e impatto ambientale, oltre ad accelerare il ritorno dell’investimento (ROI) nella tecnologia solare.

È possibile, innanzitutto, ottenere una riduzione dei costi inziali del fotovoltaico, in quanto le soluzioni di analisi e monitoraggio dei consumi riducono al minimo lo spreco energetico, consentendo, così di investire in un numero inferiore di pannelli fotovoltaici commerciali per compensare i minori volumi di elettricità prelevati dalla rete. Identificando le opportunità di efficienza energetica, le aziende possono essere sicure di realizzare un impianto fotovoltaico adatto a rispondere a esigenze energetiche più contenute. Così facendo, potranno contare su una strategia energetica a prova di futuro, capace di ridurre al minimo i costi e migliorare la sostenibilità energetica nell'arco del ciclo di vita dell'asset solare, pari a 25 anni o più.

Utilizzare insight sull'energia basati sui dati, che consentono di capire in che modo viene utilizzata l'energia durante tutte le attività, permette di avere evidenza degli sprechi nascosti e portare alla luce opportunità per ottimizzare e perfezionare la strategia di efficienza energetica. Utilizzando queste opportunità di efficienza energetica, soprattutto se abbinate a un impianto fotovoltaico, è possibile ottenere un vero e proprio vantaggio competitivo attraverso la riduzione dei costi operativi e dei costi delle utenze.

Inoltre, il monitoraggio dei due impianti in un’unica dashboard consente di avere il pieno controllo della propria energia e semplifica notevolmente la gestione dei propri asset.

PowerRadar®, la nostra piattaforma gestionale, è un software di analisi e monitoraggio energetico intelligente, che consente di tenere sotto controllo i consumi in tempo reale, mostrando le prestazioni fornite a confronto con le metriche pattuite e il ritorno sugli investimenti (ROI). Consente inoltre di evitare sprechi e inefficienze, con un conseguente risparmio sui costi, grazie al rilevamento avanzato degli errori e alla manutenzione predittiva.

I vantaggi di PowerRadar:

  • Consente una visione completa dell'impronta energetica aziendale con un monitoraggio capillare dei dati energetici;
  • Monitora le prestazioni, la generazione di energia, il consumo, i risparmi e le emissioni di CO2;
  • Invia avvisi in tempo reale e mirati in base alle priorità aziendali;
  • Consente di prendere decisioni sulla base di dati reali per riorganizzare gli investimenti e aumentare il ROI;
  • Dà facile accesso ai dati relativi all'energia e alle prestazioni da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento;
  • Risponde a rigidi standard di sicurezza e privacy per garantire la protezione della rete e delle risorse più importanti.

Contatta i nostri esperti per una valutazione dei vantaggi per la tua azienda dell'implementazione di una soluzione energetica basata su più prodotti.