Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Nuova energia per l’industria manifatturiera

Quali sono le soluzioni energetiche avanzate che consentono alle aziende del settore di far fronte alle pressioni sui costi e di migliorare la propria competitività?

Le aziende manifatturiere hanno bisogno ora più che mai di esplorare nuovi modi per combattere l'aumento dei prezzi dell'energia elettrica e migliorare le proprie prestazioni ambientali, ma devono affrontare nuove sfide per trasformare le opportunità in azioni concrete, in grado di apportare un vantaggio competitivo.

La riduzione dei costi è al primo posto fra le priorità aziendali

Tutte le aziende manifatturiere italiane condividono la medesima preoccupazione per la volatilità dei prezzi dell'energia e il forte aumento del costo dell'elettricità, che rappresenta una minaccia diretta alla propria redditività. Le aziende, infatti, sono solite utilizzare strategie di acquisto sofisticate e flessibili per ottimizzare i costi delle materie prime, ma non hanno alcuna possibilità di garantire tariffe più competitive sui costi non legati alle materie prime, come per l’appunto: l’energia. Questi oneri - non negoziabili - rappresentavano il 30% di una tipica fattura energetica e si prevede che aumenteranno ancora in futuro, divenendo addirittura il 60% di una fattura.

Esplorare l'energia distribuita

Le aziende, dunque, stanno constatando che questa pressione sui costi sta aumentando la necessità di cogliere nuove opportunità dall’energia distribuita, in grado di ridurre la propria dipendenza energetica dalla rete. Uno dei vantaggi è quello di approfittare della stabilità dei prezzi a lungo termine del gas per generare in autonomia la propria energia elettrica, utilizzando la cogenerazione (CHP) a gas naturale in sostituzione delle forniture di energia elettrica tradizionali più costose. Questa soluzione energetica, infatti, è sicura, flessibile, economicamente vantaggiosa e semplice da gestire. Trasforma il gas in energia elettrica e calore in un unico processo, direttamente presso lo stabilimento dell’azienda. Nei più tradizionali impianti di riscaldamento, infatti, solo il 30% dell’energia prodotta, viene effettivamente utilizzata, la restante parte viene dispersa sotto forma di calore. Gli impianti di cogenerazione, invece, permettono di ovviare a questo problema recuperando e convertendo il calore in energia termo-elettrica.

Soluzioni a investimento ZERO

Mentre sono sempre di più le aziende che vedono le opportunità offerte dal mercato dell'energia decentralizzata e dalle nuove tecnologie, alcune intravedono anche degli ostacoli. Una sfida comune è certamente rappresentata dai vincoli di capitale e dalla difficoltà di costruire un business case d'investimento. Quando i processi, i sistemi aziendali critici e le attività operative competono in presenza di un budget limitato, i progetti di miglioramento energetico vengono spesso rimandati o messi da parte.

I vincoli di capitale rappresentano da sempre una sfida per molte aziende ma oggi le soluzioni per l'energia distribuita sono più accessibili che mai grazie a opzioni di finanziamento flessibili, a investimento zero e di semplice comprensione:  

Contratto di acquisto DEP

Il servizio di acquisto DEP (Discount Energy Purchase), in particolare, consente al cliente un pieno controllo sui costi, visibilità sul contratto di fornitura e permette di fissare con certezza un livello di risparmio economico annuo minimo garantito. Il canone DEP, fissato alla stipula del contratto e inclusivo dei costi di manutenzione, può generare un risparmio rispetto all’attuale prezzo dell’energia elettrica fino al 70%, pari a circa il 15% medio di risparmi complessivi globali sulla gestione precedente (gas ed energia elettrica). Finanziamo completamente l’installazione e la manutenzione dell’impianto, senza oneri aggiuntivi da parte del cliente, diventando un vero e proprio fornitore efficiente di energia autoprodotta on site, con una tariffa inferiore rispetto a quella che il cliente corrisponderebbe al tradizionale fornitore di rete. Il cliente garantisce esclusivamente l’acquisto dell’energia elettrica prodotta dal cogeneratore e il gas da esso consumato, mentre l’energia termica e quella frigorifera saranno gratuite. La selezione dei fornitori di gas ed energia elettrica, inoltre, rimane a completa discrezione del cliente.

Contratto di acquisto PPA

Oggi le nostre soluzioni di finanziamento sono applicate non solo alla cogenerazione, ma anche ad altre tecnologie di generazione on site, come l'energia solare. Il contratto PPA (Power Purchase Agreement), ad esempio, è un accordo di finanziamento utilizzato per fornire energia elettrica di origine solare a un prezzo fisso, senza alcun investimento iniziale di capitale. È un’opzione per disporre di energia solare pulita ed efficiente senza complicazioni e con risparmi immediati per l'azienda. Consente al cliente di consumare energia elettrica stabile e spesso a basso costo, contribuendo a mitigare i rischi legati ai prezzi di mercato dell'energia di rete.

Opzione Fixed Rate

L’opzione Fixed Rate prevede una rata fissa e la garanzia di produzione di energia solare. Questo consente all'azienda di programmare con certezza i costi da sostenere per tutta la durata del contratto e del rapporto con il fornitore. Finanziamo e realizziamo l’impianto fotovoltaico gestendo l’iter autorizzativo, la progettazione e la costruzione. Forniamo al cliente tutta l’energia elettrica prodotta dall’impianto fotovoltaico a una rata mensile fissa (Fixed rate) concordata, per tutta la durata contrattuale e ne garantiamo performance e produzione annuale. Il servizio di gestione full service dell’impianto (gestione documentale, manutenzioni ordinaria e straordinaria, lavaggi e verifiche tecniche periodiche), inoltre, è incluso nel contratto. Il cliente può gestire ed eventualmente stoccare l’energia non auto-consumata con la sicurezza di generare da subito un risparmio economico e divenire proprietario del bene al termine del contratto.

Adottare strategie avanzate di risparmio energetico

La maggior parte delle aziende ha già adottato misure di efficienza energetica come l'illuminazione a LED e i sistemi di controlli degli edifici, ma stanno ora cercando opportunità più avanzate per ottenere un reale cambiamento nelle prestazioni energetiche. Riconoscono, infatti, la necessità di adottare un approccio più informato al risparmio energetico, con l’utilizzo di sistemi di monitoraggio basati sull’IoT e i big data per esaminare ciò che sta accadendo a livello di singolo dispositivo.

Le nostre soluzioni di energy insight, ad esempio, consentono di visualizzare l'energia consumata in azienda e di vedere i dati in tempo reale, al fine di gestire i consumi, ridurre le spese e migliorare l'efficienza operativa. Mediante sensori wireless autoalimentati, il sistema trasmette i dati sul consumo in tempo reale dalle apparecchiature a una piattaforma di analisi che fornisce informazioni facilmente utilizzabili sull'andamento dei processi e degli asset energetici. In questo modo è possibile migliorare le prestazioni aziendali per ottimizzare la propria strategia energetica. L'azienda può gestire i consumi in modo efficace, ridurre gli sprechi energetici, migliorare l'efficienza operativa, ridurre il costo dell'energia, prevenire i costosi tempi di inattività e creare una strategia energetica completa.

Maturità energetica

In questa corsa all'abbattimento dei costi operativi, esiste un'area che molte aziende manifatturiere spesso trascurano: la gestione dell'energia. È giunto il momento, dunque, di ripensare l'energia non considerandola più come un costo, ma come un vero e proprio moltiplicatore di valore e crescita, cogliendo le opportunità offerte dal mercato energetico decentralizzato per eliminare gli sprechi energetici e migliorare la propria efficienza energetica.

Scopri come possiamo aiutare le aziende manifatturiere a realizzare un cambiamento radicale delle prestazioni energetiche e come i nostri clienti del settore stanno già beneficiando di soluzioni avanzate per il risparmio energetico.