Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
News post

L'appello di Policy Exchange a favore di una rivoluzione energetica intelligente incentrata sui clienti

Centrica ha accolto con favore il rapporto di Policy Exchange "Power 2.0: building a smarter, greener, cheaper electricity system" (Power 2.0: realizzazione di un sistema elettrico più intelligente, più verde e più economico) in cui si invita il settore industriale a mettere il cliente al centro della rivoluzione energetica intelligente del Regno Unito.

In occasione della presentazione del rapporto, Jorge Pikunic, Managing Director di Centrica Distributed Energy and Power ha dichiarato:

"Il rapporto di oggi rappresenta un importante passo in avanti verso la realizzazione di un sistema energetico più intelligente. Settore energetico e governo non possono però operare come due realtà distinte. Lo scorso anno, la domanda proveniente dai settori dell'industria e dei servizi ha costituito circa il 30% del consumo energetico complessivo producendo almeno il 25% di emissioni. A mio parere è da qui che dobbiamo iniziare. Con le soluzioni di energia distribuita il cliente ha assunto un ruolo determinante in ambito energetico. Che l'energia venga distribuita, immagazzinata, o semplicemente gestita in modo più efficiente, l'opportunità di risparmio per aziende e altri grandi utilizzatori di energia è palese. In quanto industria di settore, dobbiamo impegnarci maggiormente per far capire ai clienti le opzioni disponibili e fornire loro tali soluzioni."

 

_____

Contatti per la stampa: media@centrica.com

Note per gli editori:

Centrica è un'azienda internazionale di energia e servizi. Tutto ciò che facciamo è incentrato sulla soddisfazione delle esigenze in continua evoluzione dei nostri clienti.

Tramite la nostra business unit Distributed Energy and Power sviluppiamo soluzioni energetiche integrate per aziende e altri grandi utilizzatori di energia, tra cui la generazione flessibile, sistemi di gestione dell'energia e lo stoccaggio delle batterie.

Tagged with: