Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Nuova tecnologia energetica: la formula per l’industria chimico-farmaceutica

Aumentare l'efficienza operativa. Ridurre i costi dell'energia. Rispettare la sostenibilità.

In un mercato in cui il costo dell’energia è mediamente più elevato che negli altri Paesi europei, è fondamentale disporre di una fornitura di energia efficiente. La cogenerazione diviene ancora più importante per il settore chimico, per cui è fondamentale raggiungere alti livelli di sostenibilità ambientale e minimizzare gli impatti della propria attività.
È necessario, quindi, un nuovo approccio energetico che contribuisca a controllare i costi, migliorare l'efficienza e ridurre le emissioni.
Che cosa può offrire la nuova tecnologia energetica?
6,4 milioni
Tonnellate equivalenti di petrolio annuali consumate dal settore per produrre energia (Fonte: Istat, Ministero dello Sviluppo Economico)
1,729 milioni
Tonnellate equivalenti di petrolio annuali consumate dal settore per produrre energia elettrica (Fonte: Ministero dello Sviluppo Economico)
13.910 GWh
Energia elettrica annua consumata dal settore (Fonte: Terna, anno 2016)